Menù accessibile di navigazione rapida

News

presentazione FutuRO sabato 28 marzo 2015

23-03-2015

presentazione FutuRO sabato 28 marzo 2015

FutuRO

esplicitare integrare e trasferire nel tempo #valori #patrimoni per un nuovo viaggio in una nuova terra #FutuRO


FutuRo
è una idea strategica di visione e caratterizzazione culturale per costruire scenari di sviluppo resiliente sul territorio di Ro Ferrarese. Il Comune di Ro è sospeso tra l’appartenenza alla lista del patrimonio UNESCO (Ferrara città del rinascimento e il suo Delta del Po, 1999), terra di confine, sponda del grande fiume Po, nodo della ciclovia europea 8 (Destra Po) e zona di produzione di eccellenze agroalimentari. Tale conflitto di eccellenze dovrà essere governato e valorizzato attraverso soluzioni atte a integrare tre ambiti fondamentali: cultura (patrimonio), innovazione del capitale sociale e formazione.

Visione. Ro Ferrarese possiede le caratteristiche per la costituzione di un innovativo HUB FLUVIALE, capace di generare e attrarre flussi di persone, culture, economie, informazioni. Il contesto contiene gli elementi basilari per la costituzione dell’HUB: UN APPRODO, l’area golenale già in parte attrezzata e polarità nel circuito del turismo lento lungo il Po; UNA PORTA, l’edificio delle ex scuole (OFficine FutuRo) cuore pulsante da rigenerare; UNA RETE, fisica costituita dalle eccellenze architettoniche e naturalistiche che puntellano il territorio Unesco.

Obiettivo generale. Integrazione tra rigenerazione (recupero fisico, inserimento funzioni innovative, attività di formazione, programmazione culturale) di una serie di luoghi-chiave del territorio ora in disuso o sottoutilizzati (area golenale, ex consorzio agrario, botteghe centrali) e messa a sistema dei patrimoni culturali tangibili e intangibili che caratterizzano il Comune di Ro e le sue aree limitrofe (Destra Po, rete Delizie Estensi, paesaggio UNESCO, rete Ville Venete, Percorso Bacchelliano).

Obiettivo specifico. Rigenerare l’edifico delle ex scuole materne di Ro in P.zza Umberto I° come innesco per sviluppare e sostenere nel tempo la strategia generale di FutuRo. L’edifico si trasformerà nelle OFficine FutuRo in grado di: fornire servizi innovativi ai turismi (cicloturismo Destra Po, turismo culturale, turismo esperienziale); sviluppare attività inerenti alle tipicità culturali del territorio, al capitale narrativo legato alle tematiche locali (itinerari culturali); servizi di supporto al cicloturismo (officina bike); Centro Interpretazione Unesco; spazio di integrazione sociale attiva tra le componenti anziani e giovani del territorio.

Tali obiettivi saranno collegati ad azioni di caratterizzazione del sistema culturale locale, di innovazione sociale e di formazione.
 

Torna all'elenco delle news